Focus Aziende

Contatore bidirezionale Fronius Smart Meter: il monitoraggio di oggi è l'efficienza di domani

Monitoraggio dell’autoconsumo e dell’immissione in rete dell’energia: ecco le funzionalità principali di Fronius Smart Meter, il contatore bidirezionale per l’ottimizzazione dell’impianto fotovoltaico

Oggigiorno è fondamentale sfruttare tutta l’energia prodotta dal proprio impianto FV, attivando carichi preferenziali e comunicando con terze parti che possano fornire un’integrazione impiantistica delle componenti per massimizzare l’autoconsumo.
 
Il tutto accomunato anche dall’idea di accumulare energia, senza immetterla direttamente nella rete.
 
Tutti gli inverter Fronius (serie Galvo, Primo, Symo, Symo Hybrid ed Eco) permettono di monitorare la produzione dell’impianto da remoto, tramite Wifi o LAN, grazie alla scheda Fronius Datamanager – integrata di serie nella versione FULL e integrabile anche successivamente all’installazione dell’inverter in versione LIGHT.
 
Ma a fare la differenza è il contatore biderezionale Fronius Smart Meter, progettato per registrare e memorizzare le curve di carico giornaliere degli utenti.
 
Fronius Smart Meter consente di monitorare anche i consumi offrendo una panoramica completa agli utenti che desiderano capire come funziona il loro impianto FV.
 
Questa funzione si rivela estremamente utile nel momento in cui viene richiesta agli installatori una consulenza energetica: infatti, con i dati raccolti da Fronius Smart Meter, si possono analizzare l’autoconsumo e l’immissione di energia in rete degli utenti – sia in ambito domestico sia aziendale – facendogli capire, con grafici intuitivi e report dettagliati, l’eventuale necessità di integrare delle soluzioni di accumulo elettrico o termico al loro impianto FV.
 
Avendo sotto controllo tutta l’energia è possibile gestire il surplus come il cliente meglio crede.
 
La morsettiera Modbus di cui gli inverter Fronius sono dotati consente, inoltre, di estrapolare i dati in protocollo aperto e di gestire direttamente dei carichi impostando delle soglie di surplus energetico in ottica IoT.
 
Infatti, tramite un PLC esterno, è possibile gestire tutti i flussi di energia del sistema integrando domotica, pompe di calore, sistemi di accumulo elettrico, colonnine di ricarica per auto, ecc.
 
Scarica le brochure allegate e contattaci per maggiori informazioni sul contatore bidirezionale Fronius Smart Meter!

DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE

Categoria: Doc. Tecnica
Lingue: IT

Categoria: Doc. Tecnica
Lingue: IT

Articolo: Contatore bidirezionale Fronius Smart Meter: il monitoraggio di oggi è l'efficienza di domani
Valutazione: 5 / 5 basato su 1 voti.