Focus Associazioni

Libretto d’impianto: tutte le novità per gli installatori di impianti termici

Libretto d’impianto in continua evoluzione: presentate le ultime novità. Alla serata organizzata dalla CNA si è parlato di norme di sicurezza e obbligo di manutenzione periodica

Tutte le novità sul libretto d’impianto sono state presentate Martedì 7 Novembre durante un incontro formativo rivolto a installatori di impianti termoidraulici e climatizzazione organizzato da CNA-SHV.
 
Si è parlato, in particolare, delle disposizioni del DPP 27/2/17 n. 5 relative alle modifiche sulla prevenzione incendi e sull’installazione e conduzione degli impianti termici, con particolare focus sulle norme di sicurezza e sull’obbligo di compilazione del libretto d’impianto alle scadenze previste dal produttore o manutentore.
 
È stato chiarito, inoltre, che per stufe e caminetti non vige l’obbligo di tenuta del libretto, in vigore invece per caldaie di potenza nominale superiore ai 10 kW.      
 
È stato poi approfondito l’argomento legato alle ragioni ambientali da cui hanno avuto origine le disposizioni europee che hanno portato a introdurre l’obbligo, nel 2014, della manutenzione periodica dei generatori di calore e dei condizionatori, e quindi della tenuta del libretto d’impianto per ogni utenza.
 
Sono intervenuti in qualità di relatori della serata, per approfondire tutti gli aspetti legati al libretto d'impiantoMarco Becarelli dell’Ufficio Prevenzione incendi e Ulrich Santa, direttore dell’Agenzia per l’Energia Alto Adige – CasaClima.
 
 

Libretto d’impianto in provincia di Bolzano: la novità

 
In provincia di Bolzano è stata introdotta una novità: l’obbligo di verifica periodica del rendimento dei generatori di calore a partire dalla potenza di 20 kW, ogni 2 o 4 anni, a seconda della potenza del generatore.
 
Questa verifica potrà essere eseguita dal tecnico in occasione degli interventi di manutenzione della caldaia, ed è necessaria per assicurare il corretto funzionamento della stessa in modo da ridurre sia i consumi che l’inquinamento atmosferico – ha dichiarato l’Ing. Ulrich Santa - Anche in questo caso sono previsti controlli a campione, a partire dai generatori oltre i 100 kW, e sanzioni per gli inadempienti”.
Articolo: Libretto d’impianto: tutte le novità per gli installatori di impianti termici
Valutazione: 0 / 5 basato su 0 voti.