Focus Associazioni

Climatizzazione: gli 8 consigli della CNA per un utilizzo ottimale

Come utilizzare il condizionatore in modo virtuoso, ottimizzando le spese e il risparmio energetico?

Il condizionatore è un apparecchio ormai fondamentale nella nostra quotidianità, un elettrodomestico talmente diffuso che a possederlo sono il 40% delle famiglie e il 90% degli uffici e negozi italiani.
 
Per un utilizzo ottimale e corretto del climatizzatore, CNA Installazione e Impianti ha stilato un vademecum con gli 8 consigli per l’uso.
 
  1. Affidarsi a personale specializzato. Il fai-da-te è fuori discussione: è indispensabile affidarsi a tecnici specializzati e dotati di Certificazione FGas;
  2. Classe energetica A. Se il condizionatore scelto afferisce a questa classe energetica o superiori, le sue prestazioni consentiranno di risparmiare fino al 30% in bolletta;
  3. Tecnologia inverter. Ideale per gli utilizzatori più assidui, la tecnologia inverter adegua automaticamente la temperatura rispetto ad acceso/spento, è più silenziosa, evita picchi di freddo e consente un risparmio fino al 30%;
  4. Deumidificatore. Può aiutare nel mantenimento dell’umidità al livello ottimale del 40-60%;
  5. Un piccolo climatizzatore per ogni stanza. Anziché pochi impianti localizzati solo in alcuni punti, preferiamo l’installazione di unità medio-piccole in tutte le stanze abitate;
  6. Posizione nord, nord-est. Il climatizzatore va sistemato riparato dal sole e dalle fonti di calore, non coperto da tende, mobili o barriere. Il flusso d’aria fredda non va indirizzato sugli spazi occupati dalle persone;
  7. Attenzione alla temperatura, che non deve mai scendere al di sotto degli 8-10 gradi rispetto alla temperatura esterna e non deve scendere sotto i 25-26 gradi. Attenzione, inoltre, a tenere sempre chiuse le finestre e le porte e, se possibile, abbassate le tapparelle durante il funzionamento dell’apparecchio. È consigliabile infine limitare l’utilizzo contemporaneo di altri elettrodomestici;
  8. La manutenzione. Ecco che torna il fondamentale ruolo dell’installatore. Filtri ed erogatore vanno puliti almeno una volta l’anno, va poi controllata l’unità esterna, va eliminata la polvere. Non dimentichiamo, inoltre, che il gas refrigerante va sanificato ogni due anni.
Articolo: Climatizzazione: gli 8 consigli della CNA per un utilizzo ottimale
Valutazione: 3.5 / 5 basato su 1 voti.