Dossier tecnico

Sicurezza sul lavoro e bando ISI INAL 2018: come tutelare i lavoratori con soluzioni per l’isolamento acustico e la protezione industriale

La sicurezza nei luoghi di lavoro è un tema tanto importante quanto delicato, soprattutto se si pensa a professioni ad alto rischio e particolarmente complesse dal punto di vista dei macchinari utilizzati, delle operazioni da svolgere e dell’esposizione sonora a volte troppo elevata a cui i soggetti sono esposti.

È per questo motivo che è assolutamente fondamentale, per i titolari di aziende dotate di un settore produttivo, prestare particolare attenzione agli interventi di insonorizzazione e protezione degli ambienti di lavoro.

Il bando ISI INAIL 2018 si inserisce proprio in questo contesto: è rivolto alle imprese che intendono realizzare nel 2019, mediante progetti specifici, interventi volti al miglioramento dei livelli di salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. In particolare l’INAIL mette a disposizione delle imprese un contributo fino a un massimo di 130.000 € per investimento.

Si tratta di un’ottima opportunità per le aziende che devono modificare il loro layout produttivo con interventi di insonorizzazione atti alla riduzione del rischio rumore mediante protezioni e schermature di insonorizzazione.

 

Sicurezza sul lavoro e bando ISI INAL 2018

Bando ISI INAIL 2018 per la sicurezza nei luoghi di lavoro: obiettivi, destinatari e finanziamenti

Sicurezza sul lavoro e bando ISI INAL 2018

Gli obiettivi principali del bando sono sostanzialmente due:

  • Incentivare le imprese a realizzare progetti per il miglioramento delle condizioni di salute e di sicurezza dei lavoratori;
  • Incentivare le microimprese e le piccole imprese all’acquisto di nuovi macchinari ed attrezzature di lavoro caratterizzati da soluzioni innovative per abbattere in misura significativa le emissioni inquinanti, ridurre il livello di rumorosità o del rischio infortunistico o di quello derivante dallo svolgimento di operazioni manuali.

Sono 5, invece, gli Assi di soggetti destinatari coinvolti:

  • Asse 1: coinvolge le imprese ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane in possesso dei requisiti specificati dall’Avviso pubblico ISI 2018 che vogliano impregnarsi in progetti di investimento per l’adozione di modelli organizzativi e di responsabilità sociale;
  • Asse 2: coinvolge le imprese ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane in possesso dei requisiti specificati dall’Avviso pubblico ISI 2018, ma anche gli Enti del terzo settore (sempre previo rispetto dei requisiti richiesti). I finanziamenti verranno erogati per progetti riguardanti la riduzione del rischio da movimentazione manuale dei carichi;
  • Asse 3: coinvolge le imprese ubicate su tutto il territorio nazionale iscritte al registro delle imprese o all’albo delle imprese artigiane in possesso dei requisiti specificati dall’Avviso pubblico ISI 2018. Verranno finanziati i progetti riguardanti la bonifica dei materiali contenenti amianto;
  • Asse 4: coinvolge le micro e le piccole imprese ubicate su tutto il territorio nazionale in possesso dei requisiti specificati dall’Avviso pubblico ISI 2018 operanti nei settori pesca e tessile;
  • Asse 5: coinvolge le micro e piccole imprese operanti nel settore della produzione agricola primaria.

Per quanto riguarda l’erogazione del denaro utile alla realizzazione dei vari interventi, agli Assi 1, 2 e 3 è concesso un finanziamento in conto capitale del 65% calcolato sull’importo delle spese ritenute ammissibili, per una cifra minima di 5.000 € e massima di 130.000€.

Bando ISI INAIL 2018: le soluzioni Hi.RO per la sicurezza nei luoghi di lavoro

Anche le soluzioni Hi.RO per l’isolamento acustico e la protezione industriale rientrano nel bando ISI INAIL 2018.

Sicurezza sul lavoro e bando ISI INAL 2018

Isolamento acustico di macchinari e impianti industriali

Specializzata nella progettazione e realizzazione di protezioni insonorizzanti per impianti e bonifiche ambientali civili e industriali, Hi.RO può diventare il partner ideale di ogni azienda che abbia l’esigenza di apportare interventi di isolamento acustico.

Hi.RO si occupa, infatti, di protezioni acustiche per ogni tipo di fonte di rumore; pannellature e cofanature per la copertura di impianti; barriere acustiche per esterni che, oltre all'utilizzo stradale, sono efficacemente impiegate per limitare il disagio acustico subito da zone residenziali limitrofe a stabilimenti o impianti di produzione.

Protezioni industriali per impianti civili e industriali

Barriere modulari di protezione; protezioni personalizzate per stabilimenti industriali e civili; pannellature e cofanature per la copertura di impianti: Hi.RO garantisce la massima qualità dei prodotti e dei servizi offerti.

Sicurezza sul lavoro e bando ISI INAL 2018

 

Grazie al bando ISI INAIL 2018 le aziende interessate potranno avvalersi della professionalità e dell’esperienza di Hi.RO per intervenire nel proprio layout produttivo scegliendo strutture costruite con materiali di elevata qualità, sicure e altamente performanti, al minor costo possibile.

Sicurezza sul lavoro e bando ISI INAL 2018