Scheda prodotto

IDRA DUAL 18: il climatizzatore invisibile si fa piccolo

Il climatizzatore invisibile IDRA DUAL di Tekno Point assume le misure del modello monosplit 18. Classe energetica A++ e massimo 42dB (A) di pressione sonora

Macro categoria: Condizionamento e Refrigerazione
Categoria: Climatizzatori senza unità esterna

DOCUMENTAZIONE DISPONIBILE

Descrizione generale

IDRA DUAL 18 è il climatizzatore invisibile condensato ad acqua in pompa di calore firmato Tekno Point, progettato per rispettare il decoro architettonico dei centri storici, degli edifici vincolati e dei palazzi d’epoca.
 
Le sue dimensioni sono davvero ridotte: IDRA DUAL ha infatti assunto le misure del modello monosplit 18, passando da 440L x 317P x 765H mm ai 500L x 280P x 570H mm.
 
Dotato di classe energetica A++, IDRA DUAL presenta consumi idrici molto contenuti e offre prestazioni molto elevate a livello di comfort abitativo e silenziosità di esercizio. Anche dal punto di vista dell’isolamento termoacustico, le prestazioni di IDRA DUAL sono state migliorate: all’interno dell’unità è stata infatti montata una membrana fonoassorbente in grado di erogare al massimo 42dB (A) di pressione sonora.
 
IDRA è inoltre dotato di tecnologia FULL inverter, che garantisce prestazioni eccellenti sia in pompa di calore che in climatizzazione. A seconda del tipo di installazione, è inoltre possibile installare diversi tipi di unità interne come split murali, impianti canalizzati e a cassetta.
 
La motocondensante, posizionata all’interno dell’edificio, è composta da compressori Mitsubishi Electric a tecnologia Full DC inverter di ultima generazione.
 
L’installazione di IDRA DUAL, sfruttando la rete idrica, è semplice e poco invasiva, infatti non richiede particolari interventi e non necessita di alcun foro sui muri dell’edificio.
 
IDRA rientra nel Conto Termico 2.0 offrendo importanti benefici economici per quanti desiderano un climatizzatore innovativo senza compromessi!
 
IDRA Inverter di Tekno Point è stato premiato, nel 2018, come prodotto più innovativo sia durante il convegno “Progettare il futuro”, svoltosi a Milano il 4 Aprile, che ha visto la partecipazione di 450 professionisti, che durante l’evento “Percorso efficienza e innovazione”, svoltosi nell’ambito di MCE 2018.